Estote loggati
Mag10

Estote loggati

L’avventura delle Squadriglie che ci sono state                 “Quando la strada non c’è, inventala!”, diceva il nostro caro BP. E aveva ragione, perché è proprio allora che accadono cose incredibili. Da circa due mesi siamo chiusi in casa, catapultati in un tempo lento, che ci appare sospeso e spesso difficile da gestire. La quarantena non ha fatto sconti neanche a noi scout, che abbiamo sospeso tutto, perché la promessa che portiamo nel cuore ci fa testimoniare prima di tutto il nostro essere buoni cittadini. Ma anche se le attività in presenza non possiamo viverle, questo non vuol dire che siamo fermi. Ciascuno, nella propria realtà, cerca di reinventarsi, svolgendo in maniera creativa la propria azione educativa. Non sempre il colpo va a segno, e il fallimento genera una confusione nella quale è difficile orientarsi. E così, guidando moderatamente questa canoa, da Marzo si proseguiva nella quarantena. Di Zona ci stavamo interrogando già da qualche settimana sul San Giorgio, evento a tutti caro e da noi particolarmente sentito. Le difficoltà che ogni gruppo stava attraversando erano serie, i dubbi erano fondati, e le perplessità descrivevano un’amara realtà. Ma non si poteva rinunciare. Non dovevamo fare per eroismo, ma perché vivevamo le difficoltà del periodo anche noi, ed eravamo convinti di dover dare un messaggio ai ragazzi. Dovevamo continuare ad educare soprattutto in questo periodo, e farlo con ancora più forza. Nel buio si può sempre vedere la luce di una piccola candela. C’era già più di qualcuno ad essere convinto. Con una piccola pattuglia abbiamo buttato giù un’idea, che poi ha preso forma in tempi record. Volevamo connettere tutti i ragazzi, con il proprio telefono trasformato in walkie talkie, e farli interagire tra loro, con sfide, incarichi e giochi. Non tutti i capi hanno accolto la proposta con entusiasmo. Nel clima di questi giorni ci siamo mossi tra incertezze, demotivazioni e difficoltà. Però guardavamo in prospettiva. Avevamo organizzato ogni dettaglio, ogni particolare, tutte le tessere si incastravano perfettamente. Ma lo slancio verso l’ignoto fa tremare anche il miglior progetto, e noi eravamo piuttosto tesi. Manca un’ora all’evento. Ci siamo quasi. Lanciamo la prima prova, i ragazzi rispondono, sono contenti, sembra piacergli. Eppure, non sentiamo il ritorno sperato. In genere il primo giorno di campo ciascuno con i suoi tempi prende confidenza con gli altri. Questo è tanto vero normalmente, perché mai dovrebbe cambiare dietro ad uno schermo? Creare una relazione autentica richiede tempo, possiamo avere mille strumenti, ma dobbiamo sempre aspettare che i ragazzi percorrano i passi. Le ore continuano a trascorrere. Alcuni sottocampi si sbloccano, i capi condividono con tutta la pattuglia...

Read More
Giornata del Pensiero 2020 – Zona Pontina, uniti per l’inclusione e l’equità.
Mar03

Giornata del Pensiero 2020 – Zona Pontina, uniti per l’inclusione e l’equità.

E’ stato bello incontrarsi, condividere passioni, spazi, uniti nella fede del Signore e riflettere sul suo grande messaggio evangelico e universale. Anche quest’anno la Giornata del Pensiero ha visto la partecipazione di tanti scout della nostra provincia;è stata una domenica straordinaria, piena di colori, suoni, musica, divertimento con momenti intesi di preghiera. Oltre 700 tra Esploratori, Guide, Scolte, Rover, Lupetti e Coccinelle della Zona Pontina e molti capi scout, hanno partecipato all’evento più importante dello scoutismo mondiale, il Thinking Day, rinnovando cosí una tradizione che risale al 1926, nata per festeggiare il compleanno di Baden Powell, fondatore del guidismo e dello scoutismo. La GDP quest’anno si è tenuta a Sezze, domenica 23 febbraio 2020, il Gruppo Sezze 1  – che tra l’altro quest’anno festeggia i suoi primi 60 anni della nascita –  ha ospitato i tanti gruppi della zona e con loro ha organizzato al meglio un evento riuscito nelle aspettative. Ragazzi e ragazze hanno passato l’intera giornata nei tre grandi parchi della città, il parco della Rimembranza, il Parco dell’Anfiteatro e quello dei Cappuccini, e in questi luoghi  ragazzi e ragazze hanno vissuto momenti intensi di gioco e partecipazione, e un’esperienza che resterà a lungo soprattutto nei più piccoli. Tante le iniziative svolte durante la giornata, diversi i momenti di ilarità e musica. E poi tutti insieme per condividere un profondo momento di preghiera dedicato a nostro Signore Gesù, grazie alla Santa Messa officiata da Don Paolo, Don Helenio, Padre Damiano, Don Paride e i diaconi Alessandro e Claudio.  Tutti i partecipanti, come da tradizione, hanno poi donato simbolicamente un ‘penny’, che quest’anno la Zona Pontina lo  devolverà alle sedi scout in Sicilia, danneggiate da brutali atti vandalici.  “Noi tutti dovremmo sapere che è la diversità che rende ricco un arazzo, e dovremmo capire che tutti i fili dell’arazzo sono uguali in valore, non importa quale sia il loro colore”. Questo il messaggio della poetessa americana Maya Angelou raccolto dai capi dell’Agesci, un messaggio di conoscenza, esplorazione del mondo e della sua diversità per incoraggiare tutti all’inclusione e all’equità.   Alessandro...

Read More
SAN GIORGIO DI ZONA – 2017
Mag29

SAN GIORGIO DI ZONA – 2017

Un San Giorgio… da sogno! Oltre 300 esploratori e guide tra gli 11 e i 16 anni, suddivisi in 62 squadriglie, provenienti da 14 gruppi scout della Zona Pontina, in un bosco di sughere di 16 ettari a 2 passi dall’Abbazia di Fossanova… stiamo dando i numeri??? No, stiamo parlando del San Giorgio della Zona Pontina che si è svolto dal 29 Aprile al 1 Maggio scorsi! In questo campetto di tre giorni i ragazzi hanno vissuto un’avventura che ha il profumo di… un’impresa! Le squadriglie hanno progettato con cura la propria partecipazione, preparando la tenda in cui dormire, il materiale per cucinare e l’occorrente per vivere tre giorni immersi nella natura, non dimenticando di mettere nel proprio zaino l’entusiasmo giusto che dà a queste occasioni un sapore tutto particolare. Accompagnati dai personaggi di Madagascar e dal loro sogno di vivere un’avventura vera al di fuori dello zoo, non sono mancate le occasioni per parlare dei nostri sogni e di come possiamo realizzarli. A partire dai laboratori tenuti da esperti, che hanno spaziato dalla musica alle tecniche di pronto intervento, dall’astronomia all’artigianato, perché ognuno ha il suo talento ed è solo sperimentando che si trova la propria strada… Per arrivare alla realizzazione di un’attività completamente progettata dai Capi Squadriglia (i ragazzi più grandi, di 14-16 anni) in cui tutti i ragazzi hanno costruito con le proprie mani delle catapulte utilizzate poi in una grande gara di lancio. Anche i momenti di riflessione ci hanno aiutato a capire meglio cosa significhi dedicarsi ogni giorno a realizzare i nostri sogni, affrontando alti e bassi, proprio come è successo ai discepoli di Emmaus, la cui storia abbiamo ascoltato durante la Messa celebrata nel bosco dal nostro A.E. Ma il San Giorgio non è solo questo… è anche un po’ di sana competizione che ci spinge a puntare in alto! È per questo che nella cerimonia di chiusura sono state premiate le squadriglie che si sono distinte per Stile e per Spirito di Squadriglia, con i complimenti a tutti quanti hanno dato il massimo e sono stati pronti a rendere il San Giorgio un momento unico. Alla fine del San Giorgio è stato chiesto a tutti i ragazzi di verificare come fosse andato il campo e anche di definire l’evento con due parole. Le più gettonate? Amicizia e Divertimento! Buona Caccia e alla prossima avventura! Mauro e Silvia Incaricati alla Branca Esploratori/Guide di Zona (IABZ E/G, per gli amici)      ...

Read More
30° del gruppo AGESCI BORGO PIAVE
Ott28

30° del gruppo AGESCI BORGO PIAVE

Il gruppo AGESCI BORGO PIAVE – INVITA TUTTI scout, ex scout, amici, parenti, i parrocchiani e chiunque avesse il piacere di esserci SABATO 1 NOVEMBRE 2014 PER FESTEGGIARE IL 30° ANNO DI ATTIVITÀ. LA GIORNATA AVRÀ IL SEGUENTE PROGRAMMA: Ore 09.00 Apertura giornata per i ragazzi delle varie branche Ore 11.00 SS. Messa, alla quale siete tutti invitati a partecipare Ore 12.00 Inizio mostra fotografica e proiezione video di eventi scout dal 1984 ad oggi Ore 13.00 Pranzo comunitario Il gruppo scout e i ragazzi delle varie branche penseranno al pranzo Ore 14,30 Continua la festa con testimonianze, attività, giochi, musica etc… Ore 17.00 chiusura e consegna gadget commemorativi a tutti i presenti Per info: Alberto 348.5256727 – Marta 329.5650380 – Roberto 342.3985751...

Read More
SanGiorgio vs SanRemo
Mar28

SanGiorgio vs SanRemo

Il San Giorgio si avvicina… che cosa ci aspetta? http://www.agescizonapontina.org/sito/wp-content/uploads/2014/03/San-Giorgio-2014.mp4   Il materiale di squadriglia è pronto? Questo è il MENU NB: è fondamentale che ogni squadriglia sia dotata di tanica, si rischia di rimanere senza acqua!...

Read More
San Giorgio 2013 – The urban Scout
Giu05

San Giorgio 2013 – The urban Scout

Impegniamoci in prima persona come cittadini attivi, per migliorare per risolvere i problemi della nostra città: applichiamo lo scouting nell’essere cittadini attivi. “La mia e la vostra Patria non sono sorte dal nulla. Sono state create da uomini e donne con notevole duro lavoro e dure battaglie, spesso con il sacrificio delle loro vite. Non impiegate tutto il vostro tempo ed il vostro denaro soltanto per divertirvi, ma pensate prima a come potete rendervi utili per il bene comune. Forse non riuscite a capire come un semplice ragazzo ancora così giovane possa essere utile alla Patria, ma diventando scout e mettendo in pratica la Legge ogni ragazzo può rendersi utile. Non contentatevi, come facevano gli antichi romani, e qualche nazione oggi, di pagare altra gente che giochi nelle vostre squadre di calcio o combatta per voi le vostre battaglie. Fate voi stessi qualche cosa per aiutare a tenere alta la vostra bandiera. Non diventate scouts soltanto perché è un simpatico divertimento, ma perché diventandolo vi preparate ad essere buoni cittadini, non soltanto della vostra patria, ma del mondo...

Read More